UN ESILARANTE ONE MAN SHOW DI
THOMAS CENTARO

LE PREVENDITE ONLINE SONO UFFICIALMENTE CHIUSE. Si informa il gentile pubblico che la cassa per il ritiro dei biglietti martedì 15/10/19 aprirà alle ore 20:00. Biglietti residui disponibili in cassa. Al Teatro Alle Colonne si accettano solo contanti. Grazie per l'attenzione.

PROSSIMA REPLICA martedì 15 ottobre 2019

BLOCCATO NELLA RETE

BLOCCATO NELLA RETE è un esilarante one man show di Thomas Centaro che mette sotto tiro i social network e lo smartphone, ma soprattutto i danni che il web sta provocando da quando è diventato un rifugio virtuale per almeno 4 miliardi di persone. Attraverso i suoi monologhi Thomas Centaro propone al pubblico un iter cinico e divertente, raccontando la rivoluzione digitale dalla nascita di internet all’avvento dei social, nati per far interagire persone lontane, ma che sempre più stanno allontanando persone vicine. Un tema attuale e caldissimo che riguarda tutti così da vicino che durante lo show il pubblico potrà interagire con Thomas direttamente dal proprio cellulare. Posto Unico € 18,00. Parte dell’incasso sarà devoluto all’Associazione priSMART di Milano, organizzazione di volontariato che offre servizi psicologici e riabilitativi a persone in situazione di difficoltà economiche.

No upcoming shows scheduled

BIGLIETTI

INGRESSO € 18,00

parte dell’incasso sarà devoluto
all’Associazione priSMART di Milano

LO SPETTACOLO
BLOCCATO NELLA RETE analizza con grande irriverenza e ritmo incalzante i cambiamenti sociali e psicologici che si sono insinuati nella vita di chiunque, dalla nascita del telettrofono di Meucci fino allo smartphone di ultima generazione che abbiamo in mano anche in questo momento, senza risparmiare le app che usiamo almeno 150 volte in un solo giorno. Dalle prime timide chat come Windows Live Messenger a MySpace, dal linguaggio universale delle emoji all’abuso degli inglesismi che stanno inquinando la lingua italiana, dalle ansie da spunta azzurra di Whatsapp alle app di incontri come Tinder o Grindr, dall’esibizionismo ostentato su Instagram al compulsivo shopping online, dai personaggi di YouTube ai sempre più insopportabili haters, con una doverosa e attenta riflessione sulla piaga del cyberbullismo. Ma la scena culmine dello spettacolo è quella dedicata a Facebook, che promette una risata via l’altra grazie all’interpretazione dei tarocchi che si possono incontrare online, e alle odiose assurdità che nessuno ha il coraggio di condannare, come i profili di coppia, i bambini dai volti censurati dagli stickers, le fake news e l’arroganza dilagante frutto dell’effetto Dunning-Kruger di cui molti utenti sono vittime inconsapevoli. Uno spettacolo sfacciato, spassoso, vivace e informale, con un poetico finale visual tra grafica digitale e realtà, per liberarsi dalla prigione del web ed essere finalmente sbloccati, perché dietro allo schermo ci siamo ancora noi esseri (dis)umani, e nulla è più divertente dell’umanità.
SERATA BENEFICA A FAVORE DI

L’Associazione di Promozione Sociale priSMARTScelte Multiprofessionali Agevolate Riabilitative Terapeutiche – nasce  con l’intento di estendere l’offerta di servizi terapeutici, riabilitativi e pedagogici anche a chi per ragioni economiche o di complessità di bisogni non trova un’adeguata risposta nei servizi pubblici e privati del territorio. PriSMART ha come finalità quella di garantire il benessere psicofisico della persona (individuo singolo, coppie, famiglie, gruppi, comunità) nelle varie fasi del ciclo di vita, senza discriminazioni di età, genere, cultura, religione, cittadinanza e si propone di rendere maggiormente accessibili cure, formazione e ricerca volte al miglioramento della qualità della vita. Le iniziative già in corso e/o da attivare sono molteplici, tra cui formazioni, sensibilizzazioni, Laboratori terapeutici, riabilitativi, psicoeducativi, preventivi, rivolti a bambini, adolescenti, adulti e genitori che potete trovare già descritte nel sito https://associazioneprismart.wordpress.com/

!!!
LE PREVENDITE ONLINE
SONO UFFICIALMENTE CHIUSE.
BIGLIETTI DISPONIBILI IN CASSA

Posto unico € 18,00

BONIFICO BANCARIO: puoi prenotare i tuoi biglietti inviando il tuo totale (€ 18,00 x n° persone) tramite bonifico bancario intestato a LIONS CLUB MILANO COLONNE DI SAN LORENZO all’IBAN IT37T0503401631000000013079. Nella causale inserisci BLOCCATO PER (n° di persone), il cognome dell’intestatario sarà registrato a titolo di prenotazione. Ritirerai i tuoi biglietti in cassa la sera dello spettacolo.

VENDITA DIRETTA: i biglietti residui saranno disponibili In cassa la sera dello spettacolo. Si informa il gentile pubblico che la cassa per l’acquisto dei biglietti martedì 15/10/19 aprirà alle ore 20:00. Al Teatro Alle Colonne si accettano solo contanti. Grazie per l’attenzione.

 


Un piccolo prezzo per un grande spettacolo

La serata speciale di MARTEDI’ 15 OTTOBRE 2019 a sostegno dell’Associazione priSMART è stata fortemente voluta e organizzata da Lions Club Milano Colonne di San Lorenzo in collaborazione con Thomas Centaro e i club della zona 4 A (LC Duomo – LC alla Scala – LC ai Navigli – LC all’Arco della Pace – LC Borromeo), per aderire alla campagna service nazionale “Interconnettiamoci… ma con la testa” e “Un calcio al bullismo”, nella linea di service dedicate al tema Giovani. Durante la serata interverrà il Dott. Francesco Panzeri per spiegare cause e risoluzioni riguardo il tema del cyberbullismo.

THOMAS CENTARO
Thomas Centaro

Studia recitazione e doppiaggio e approda alla regia giovanissimo dopo diverse esperienze come attore teatrale e speaker pubblicitario. Dividendosi tra televisione, doppiaggio, tv ed eventi, dal 2001 scrive e produce 10 spettacoli dalla commedia al fantasy fino al dramma storico in costume, e con grande consenso del pubblico dal 2012 inizia a scrivere e produrre musical originali, per i quali ha scritto più di 120 canzoni. Attualmente lavora come speaker pubblicitario, doppiatore e presentatore di eventi senza mai abbandonare il suo amore per il palcoscenico. Con “Bloccato Nella Rete” punta al sold-out per sostenere la giovanissima Associazione priSMART di Milano.

CREATIVE TEAM

Uno spettacolo originale ideato da
Thomas Centaro

Sceneggiatura e Regia
Thomas Centaro

Audio e Luci
Andrea Centaro

RECENSIONI
All’inizio mi sono sentita vecchia, alla fine mi sono sentita veraUna signora senza social
Spettacolo divertente e intelligente, come tutti quelli di Thomas Centaro. La parte seria sul cyberbullismo non appesantisce, ma anzi dà un importante spunto di riflessione. Un bellissimo viaggio nei ricordi, tra squilli, SMS abbreviati, MySpace e la mitica summer card. Uno spettacolo che tutti dovrebbero vedere per ridere e per riflettere. Voto 10.Silvia Moro | FB
è uno spettacolo divertente, brillante e con ottimi argomenti attuali su cui discutere. Thomas sul palco da il meglio e ti cattura per tutto il tempo! Consiglio vivamente di andare allo spettacolo di Ottobre!Michele Carangella | FB
Le tue riflessioni sono corrette e spesso mi chiedo che futuro avranno i miei figli… Spero di riuscire a crescerli forti e sicuri del loro mondo reale in modo che possano affrontare tutto questo!Federica Boghé | FB
A dire poco veritiero e quanto ridere … E’ la prima volta che ti vedo in scena e devo dire che ho pianto dal ridere, ma non solo, il tuo spettacolo ha fatto riflettere,.. dovrebbero vederlo gli adolescenti. Finale super! Grande Thomas! 😍Roberta Leccese | FB
Troppo bravo! Ho riso fino alle lacrime ma mi porto via anche qualche bello spunto di riflessione. Una serata perfetta, e il finale è un capolavoro!! ❤️Paola Occhipinti | FB
E’ sempre un piacere vedere Thomas! Vulcanico, intelligente ironico e autoironico e, che Dio lo benedica, usa il congiuntivo comme il faut!!!Mariella Galazzi | FB
La poesia su Instagram é stata molto molto toccante… e vera! Grazie, Thomas! ❤Lucia Adonnino | FB
Spettacolo istruttivo e comico, fantastiche le grafiche e le musiche, congratulazioniFernanda Principe | FB
Una bellissima serata, con chiusura… a grande effetto!!!! Complimenti 🙂Francesca Niada | FB
I tuoi spettacoli non deludono mai!!!Rosa Musca | FB
Sempre geniale e coinvolgente!💜Beatrice Moroni | FB
Bello spettacolo con finale emozionante. Complimenti!!!Davide Cavaglieri | FB
Spettacolo istruttivo e comico, fantastiche le grafiche e le musiche, congratulazioniFernanda Principe | FB
Davvero un bello spettacolo con svariati punti di riflessione toccati con ironia e senza essere pedante. ComplimentiGiulio Antonini | FB
Bellissimo!Martina Loto | FB
Bravissimo!Claudia Mercaldi | FB
Sei fantastico!!! Grazie…Sabyna Campana | FB
Brillante!Ludovica Re | FB

RECENSIONI DEL PUBBLICO

  • Bloccato nella rete
  • Bloccato nella rete
  • Bloccato nella rete
  • Bloccato nella rete

Lo spettacolo é stato sia istruttivo che estremamente divertente. Geniali alcune trovate come quelle dei tarocchi, delle poesie e stupenda la parte finale, dove non era per niente facile interagire con la grafica, supportata dalla splendida musica. Ci siamo divertiti, abbiamo imparato cose che non sapevamo e abbiamo fatto un tuffo nel passato grazie a Thomas Centaro che ha saputo riassumere il tutto con capacità.

LUCA DE FEO da Facebook

Due ore di verità assolute raccontate in maniera divertente e accattivante da Thomas Centaro. Un nome, una garanzia. “Bloccato nella Rete” inizia con un tuffo nel passato: un breve excursus sulle telecomunicazioni che ci porta a riflettere su quanto avevamo, su quanto ci è stato imposto indirettamente dalla società, sulla nostra impossibilità di saper rinunciare o perlomeno di saper bilanciare l’uso delle novità tecnologiche e, chi più e chi meno, a saper controllare le proprie vite A-SOCIAL. Sì, perché dal telefono utilizzato per comunicare da una parte all’altra d’Italia, agli occhi puntati perennemente sullo schermo di uno smartphone, con il repentino isolamento dell’individuo dal mondo circostante, non è passato poi così tanto tempo. Lecita l’introduzione che fa riflettere sulle modalità con le quali si è arrivati a questa “social asocialità”. Senza un incipit esplicativo di questo genere, non possiamo completamente immergerci nelle scottanti tematiche sezionate, analizzate e sapientemente esposte da Thomas Centaro. Risate, sorrisi (talvolta amari), silenzi, momenti congelati, riflessioni ponderate, cinismo centellinato e pungente al punto giusto: uno spettacolo dai tanti risvolti emozionali che, con tutta probabilità, non si può positivamente comprendere a fondo se in maniera consapevole si ritiene di far parte di una delle categorie dei tarocchi, perché o si è autoironici, oppure si incappa nella sindrome di Dunning-Kruger. Per me questo spettacolo è un climax che sfocia in un consiglio spassionato: Vivi davvero. Sottotitolo: non ti nascondere dietro ad uno schermo. E, come direbbe Thomas Centaro: Voto 10.

SILVIA COTRONEI FABIO da Facebook

SOCIAL

ISCRIVITI
ALLA NEWSLETTER PER
RICEVERE LE PROMOZIONI

© 2019 Bloccato Nella Rete. All Rights Reserved.