SPETTACOLO

LOCANDINA

I biglietti saranno disponibili sul circuito VivaTicket dal 02/10/2017. Per non perderti l'apertura della prevendite iscriviti alla newsletter.

LA STORIA

“Jeanne Valois – L’intrigo della collana” è uno spettacolo scritto nel 2004 da Thomas Centaro, che ritorna alla prosa con un nuovissimo allestimento in occasione del 45° anniversario dall’uscita del manga Versailles No Bara e del 35° dalla prima messa in onda italiana del amatissimo cartone animato Lady Oscar. Thomas Centaro firma la sceneggiatura e la regia di “Jeanne Valois – L’intrigo della collana”, riducendo 23 anni di narrazione in due atti suddivisi in 38 scene, utilizzando un cast giovane per la prima parte, dal 1770 al 1780, e un cast adulto nella seconda fino al 1793, con particolare cura alla somiglianza tra gli interpreti. Le musiche di scena sono tutte attuali, e sottolineano la modernità delle situazioni e la complessità psicologica dei personaggi, creando un forte contrasto tra lo sfondo storico, i preziosi costumi e il linguaggio immediato che consente agli spettatori di godere appieno di uno spettacolo scorrevole e accattivante. La protagonista è la controversa Jeanne Valois, vissuta nella seconda metà del XVIII secolo, una giovane astuta, ambiziosa e spregiudicata, che rifiutando la sua condizione di estrema povertà compirà una scalata sociale diabolica, provocando uno scandalo ricordato come l’intrigo della collana che concorrerà allo scoppio della Rivoluzione Francese. La vicenda presenta il periodo tra il 1770 e il 1793 non esclusivamente sotto un punto di vista storico, ma con un cocktail di intrecci familiari, di amori, tradimenti, delitti e intrighi di corte, ponendo tutti i protagonisti uno contro l’altro in un gioco pericoloso e distruttivo che coinvolgerà tutte le figure più vicine sia a Jeanne Valois che alla regina Maria Antonietta, raccontando un’importante pagina della storia che ancora oggi fa discutere per i tanti interrogativi e lati oscuri.

LA TRAMA

Orfana e ancora minorenne, la giovane Jeanne abbandona in povertà le amiche Nicole e Rosalie, e viene salvata dalla strada dalla Marchesa di Boulainvilliers, un’affascinante benefattrice che la istruirà al bon ton e la introdurrà nella borghesia parigina. In quegli anni Jeanne conosce la Contessa di Polignac, prima dama di compagnia della Regina, il Barone di Brétuil, giovane ambasciatore francese, il Cardinale di Rohan, e Nicolas De La Motte, un suo coetaneo al servizio della sua mentore con il quale si sposa e acquista il titolo di Contessa nel 1780. Mentre Nicolas entra nelle guardie reali, Jeanne promette al Cardinale di poter ricucire i deteriorati rapporti con Maria Antonietta che mal sopportava la passione dell’alto prelato per le belle donne, facendosi così da intermediaria di un lungo rapporto epistolare durato per anni senza ottenere alcun risultato. Nel 1784 Jeanne informa il Cardinale dell’esistenza di un collier di diamanti che Maria Antonietta avrebbe voluto acquistare nonostante la reticenza del Re, proponendo al prelato di farsi garante dell’acquisto in gesto di ritrovata amicizia: completamente soggiogato da Jeanne, Rohan chiede di parlare personalmente con la Regina, che incontra una notte grazie a Jeanne e Nicolas. Una volta firmato il contratto di acquisto, i gioiellieri di corte consegnano la collana a Jeanne e recapitano a Marie Antoinette la prima rata di pagamento. La regina, completamente all’oscuro di tutto, porta in tribunale il Cardinale che scopre così di essere stato truffato da Jeanne, appurando che le lettere ricevute erano false, che la donna incontrata era una sosia della sovrana, che la collana era stata distrutta e i diamanti rivenduti. Durante il processo però agli occhi del popolo Jeanne risulta essere divantata un’eroina per aver messo in cattiva luce Marie Antoinette, che da anni sperperava denaro per abiti, feste e gioielli, ignorando le necessità primarie dei cittadini che sempre di più soffrivano la fame e mostravano un aspro malcontento nei confronti della nobiltà, dando così origine alla Rivoluzione Francese.

Data Unica| Sabato 2 dicembre 2017 | Teatro Pime | Milano

SCENEGGIATURA E REGIA

THOMAS CENTARO

BIOGRAFIA

Studia recitazione e doppiaggio al Centro Teatro Attivo di Milano, e approda alla regia dopo diverse esperienze come attore di teatro e speaker pubblicitario. Nel 2001 scrive l’opera prima “Non Siamo una Favola?”, nel 2003 porta la sua storia preferita sul palco del Teatro delle Erbe di Milano, “Il Mago di Oz”, e nel 2004 scrive “Jeanne Valois – L’intrigo della collana”. Dividendosi tra televisione, doppiaggio, tv ed eventi, torna al teatro dal 2009 riproponendo i suoi testi, e nel 2012 porta in scena “Le Notti Bianche” di Dostoevskij. Dal 2013 passa dalla prosa al teatro musicale e trasforma un progetto ambizioso in realtà, scrive più di 50 canzoni e propone per la prima volta al pubblico il musical parodia, “L’Odissea – Una vera Troyata”, nel 2015 nasce “Kitsch Me Licia”, il musical anni ’80 tratto dalla serie animata giapponese Kiss Me Licia, e nel 2016 produce il suo primo musical inedito “Reset”. Sito ufficiale www.thomascentaro.com.

BIGLIETTI

DATA UNICA

sabato 2 dicembre 2017

I biglietti saranno disponibili sul circuito VivaTicket dal 02/10/2017. Per non perderti l'apertura della prevendite iscriviti alla newsletter.

Data Unica| Sabato 2 dicembre 2017 | Teatro Pime | Milano

VIDEO

TRAILER

DOCUMENTARIO

Data Unica| Sabato 2 dicembre 2017 | Teatro Pime | Milano

CAST

team-member

Alessandra Ruta

JEANNE VALOIS
team-member

Annalisa Longo

JEANNE GIOVANE
team-member

Alessandro Fortarezza

NICOLAS DE LA MOTTE
team-member

Alessandro Zoldan

NICOLAS GIOVANE
team-member

Thomas Centaro

ALAIN BRETEUIL
team-member

Fabio Barone

ALAIN GIOVANE
team-member

Silvia Romeo

ROSALIE LAMORLIERE
team-member

Sara Sironi

ROSALIE GIOVANE
team-member

Andrea Bonati

CARDINALE DE ROHAN
team-member

Francesca Tretto

MARIE ANTOINETTE
team-member

Raffaella Marchegiano

YOLANDE DE POLIGNAC
team-member

Katarina Raniakova

CATHERINE DE BOULAINVILLIERS
team-member

Elena Centaro

CHARLOTTE DE POLIGNAC
team-member

Sofia Kriklenko

SOPRANO
team-member

Andrea Centaro

ART DIRECTOR
team-member

Daniele Viola

TECNICO VIDEO
team-member

Roberto Bruno

TECNICO AUDIO

Data Unica| Sabato 2 dicembre 2017 | Teatro Pime | Milano

MOSTRA PITTORICA “SEMPLICEMENTE OSCAR”

Abbinata allo spettacolo “Jeanne Valois – L’intrigo della collana” dalle h. 14:30 di sabato 2 dicembre nel foyer del Teatro Pime di Milano si terrà la mostra personale “SEMPLICEMENTE OSCAR” dell’illustratrice e fumettista Sabrina Sala che celebra i 35 anni esatti dalla prima messa in onda televisiva del fortunato anime. Chi non ricorda la bellissima e spietata Jeanne nel celebre cartone animato “Lady Oscar” tratto dal manga di Rioko Ikeda “Versailles no Bara”?
Madamigella Oscar e Le Rose di Versailles: l’arte di essere donne, tra luci e ombre… Partendo dal suo personalissimo rapporto con Oscar François de Jarjayes (per lei “semplicemente Oscar”), Sabrina Sala ci conduce per mano attraverso la sua visione di un’opera e di una folta schiera di personaggi in bilico tra Storia e fantasia che hanno stregato intere generazioni. Una nuova mostra, un piccolo e timido omaggio “pittorico” a una delle figure più amate e più interessanti del panorama “anime e manga” giapponese. Un percorso tra immagini e ritratti dedicati a Madamigella Oscar e alle Rose di Versailles, variopinto bouquet di personaggi indimenticabili dalle intense sfumature, alla scoperta della “difficile arte di essere donne”, ieri come oggi, tra luci e ombre. Una riflessione dolce amara sul femminile e le sue peculiari prerogative. I sogni, le speranze, le illusioni e i grandi uomini “all’ombra” di queste grandi donne rappresentate nello spettacolo teatrale “Jeanne Valois – L’intrigo della collana” di Thomas Centaro.

Data Unica| Sabato 2 dicembre 2017 | Teatro Pime | Milano

#LINTRIGODELLACOLLANA

Logo-Inst

Data Unica| Sabato 2 dicembre 2017 | Teatro Pime | Milano

VUOI RIMANERE SEMPRE
AGGIORNATO SU
“JEANNE VALOIS – L’INTRIGO DELLA COLLANA”?

ALTRI SPETTACOLI

© 2017 Jeanne Valois – L’intrigo della collana. All Rights Reserved.